annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

003 Strutture della spiritualità – II

Comprimi
X
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • 003 Strutture della spiritualità – II

    ← 002 Strutture della spiritualità – I – CrucipuzzleIndice004 Strutture della spiritualità – III →


    Strutture della spiritualità dinamiche

    Il modello strutturale di spiritualità esemplificato dal crucipuzzle, descritto nel post precedente Strutture della spiritualità - I, può essere approfondito e ampliato.

    Immaginiamo che le lettere al suo interno non siano ferme, ma in movimento: si mescolano e rimescolano in continuazione.






    In questo modo sarà possibile cogliere diverse parole che si verranno a formare casualmente in diversi momenti. In certi casi, per i motivi che dirò più sotto, sarà possibile individuare non solo parole, ma perfino frasi o interi discorsi. Il criterio con cui vedere parole che si vengono a formare con le lettere non è necessariamente solo quello che abbiamo visto finora: si potrebbe individuare una parola che si forma prendendo una lettera sì e una no, oppure selezionandone alcune procedendo a zig-zag, oppure mescolando sia andamenti geometrici ordinati, sia casuali; il risultato è che tra le lettere ognuno può individuare qualsiasi cosa, poiché ognuno può anche inventarsi sul momento il criterio con cui selezionarle. Immaginiamo ora che il crucipuzzle sia il nostro cervello, in cui si trovano le nostre strutture della spiritualità: le lettere sono i neuroni, le parole che vi possiamo individuare sono le idee. Allo stesso modo in cui è possibile discutere se le parole sono davvero nel crucipuzzle, oppure è solo la nostra immaginazione a vederle in esso, così si può discutere se le nostre idee sono davvero presenti nel nostro cervello, oppure se sono soltanto dei neuroni collegati più o meno casualmente, in modo tale da favorire in noi l'individuazione di strutture che chiamiamo idee.

    Non solo le nostre strutture della spiritualità, ma anche tutto il mondo, l'intero universo può essere considerato un crucipuzzle; le lettere dell'alfabeto sono gli atomi e ognuno vi vede quello che vuole vedere, in base a come preferisce organizzare la propria mente, i propri pensieri.

    Così come le lettere dell'alfabeto sono tutte diverse, anche gli atomi sono diversi l'uno dall'altro; alcuni si attraggono tra di loro, altri si respingono, alcuni si raggruppano e vengono a formare degli oggetti, delle strutture.

    Notiamo anche che ogni oggetto può essere capace di avere comportamenti simili a quelli di un essere vivente, nonostante non ne faccia parte. Un esempio sono i virus. Se pensiamo ai virus dei computer, è facile notare che per certi versi sono in grado di comportarsi come esseri viventi: possono attaccare, difendersi, moltiplicarsi, adottare delle strategie. In realtà anche i virus che provocano malattie al nostro corpo sono considerati scientificamente a metà strada tra semplici composti chimici ed esseri viventi veri e propri. È difficile considerarli dei veri esseri viventi, poiché non possiedono un'organizzazione cellulare e funzioni interne complesse, come sono invece nei batteri.

    Anche un'idea che si trova dentro il nostro cervello (cioè una struttura di neuroni collegati) può comportarsi come un essere vivente o come un virus: può tentare di prendere possesso del nostro cervello (un esempio potrebbe essere il motivo di una canzone che a volte non riusciamo toglierci dalla mente), diffondersi in altre menti, moltiplicarsi, differenziarsi, difendersi, attaccare. A questo punto si capisce che in linea strettamente teorica non esiste differenza tra esseri viventi ed esseri non viventi: un essere vivente non è altro che un insieme di atomi organizzati in una struttura che possiede un suo grado di complessità. Il DNA non è altro che un insieme di molecole organizzate in una struttura.

    Riassunto del video



    Strutture della spiritualità significa razionalità, ma una razionalità vera include anche apertura a ciò che sfugge al controllo della ragione.
    Ultima modifica di Angelo Cannata; 18 febbraio 2019, 11:05.

Discussione aperta da: - Discussion started by:

Comprimi

Sto operando...
X